Musei di Roma

INVITO AL PALAZZO 2016

Sabato 1 Ottobre 2016 torna l’appuntamento con Invito a Palazzo – Arte e Storia nelle Banche: le porte dei palazzi storici delle banche italiane si aprono su tutto il territorio nazionale mostrando opere d’arte e capolavori conservati nelle sedi storiche delle banche, normalmente chiuse al pubblico perché luogo di lavoro.

I palazzi saranno aperti al pubblico gratuitamente dalle ore 10.00 alle ore 19.00, con visite guidate in italiano e inglese.

Tra i Palazzi visitabili a Roma:

Palazzo Koch, Banca d’Italia, Via Nazionale, 91
Dal 1893, anno della sua costituzione, la Banca d’Italia ha sede in via Nazionale a Roma, nel palazzo progettato dall’architetto Gaetano Koch. L’edificio si sviluppa su cinque piani, due dei quali sottoterra. Lo Scalone d’Onore rappresenta una delle più importanti realizzazioni del genere a Roma. Al piano nobile sono disposte le sale di rappresentanza, caratterizzate da lampadari di Murano.

Direzione Generale, Sede della BNL – Gruppo BNP Paribas, via Vittorio Veneto, 119
Edificio del Piacentini (1934-37), pensato appositamente quale sede della Banca per proiettare nel lussuoso, recente quartiere a ridosso di Porta Pinciana, l’idea di forza e affidabilità. I suoi ampi corridoi e saloni sono arricchiti da affreschi, statue antiche e da una quadreria che annovera capolavori quali Giuditta ed Oloferne del Lotto, La Madonna Albani del Barocci, un Capriccio del miglior Canaletto. L’epoca moderna è rappresentata da pitture di Corot, Morandi, Severini, e dalle Collezioni 50 pittori per Roma e Roma 2000.
Apertura straordinaria dalle ore 9.00 alle 10.00 per scuole e gruppi su prenotazione (06-47027264)

Palazzo Altieri, Sede dell’Associazione Bancaria Italiana, piazza del Gesù, 49
Progettato da Giovanni Antonio De’ Rossi, il Palazzo venne ampliato alla fine del Seicento ed è considerato un modello dell’architettura e del gusto artistico del barocco romano. Rinnovato alla fine del Settecento, divenne un importante cantiere del neoclassicismo romano ed internazionale. All’interno si trovano ancora arredi coevi di grande valore storico e artistico. Nella foto, l’affresco Allegoria della Celemenza di Carlo Maratta, volto a celebrare papa Clemente X Altieri.

fonte e maggiori informazioni: http://palazzi.abi.it/palazzi/Lazio/Roma.html

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.